comune di firenze
English Version
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Seguici su YouTube
Percorso: Home > Comune di Firenze > Anagrafe
testo piccolo testo medio testo grande Stampa la pagina RSS Condividi su Twitter Condividi su Facebook

Anagrafe e certificati

Certificati facili

Per ottenere una certificazione da parte del Comune non è sempre necessario recarsi di persona ai Punti Anagrafici Decentrati (PAD); esistono, infatti, altre modalità per ottenere certificati:

ANAGRAFE A CASA: I cittadini con gravi difficoltà motorie o comunque con un'età superiore ai 75 anni possono usufruire del servizio anagrafico domiciliare  per tutti i tipi di certificazione e per il rilascio della carta d'identità e della tessera elettorale. Informazioni dettagliate

Inoltre, nei rapporti con gli enti pubblici o con i gestori di pubblici servizi, è obbligatorio produrre l'autocertificazione al posto dei certificati.

Servizi anagrafici di Quartiere

È possibile prenotare il proprio numero di coda per l’accesso al Punto Anagrafico Decentrato Parterre, Bini e piazza Alberti e verificare direttamente sul proprio Smartphone e Tablet i tempi di attesa. Scarica la App Qurami

In caso di eccessiva affluenza di utenti, al fine di garantire il regolarare svolgimento del servizio, l'emissione dei numeri potrà essere sospesa: la mattina dalle ore 12.30 e il pomeriggio dalle ore 16.30 (per i P.A.D. aperti anche il pomeriggio).

Le informazioni sui singoli servizi sul Portale dei servizi .

Informazioni telefoniche

tel055055_100x50

Tassa Rifiuti

I cittadini che chiedono la residenza o effettuano un cambio indirizzo nel territorio comunale possono ritirare e riconsegnare la dichiarazione TARI (Tassa Rifiuti) insieme alla modulistica dell’anagrafe

  • all'ufficio cambio residenza di Palazzo Vecchio
  • al punto anagrafico (PAD) del Parterre, piazza della Libertà 12

Non è quindi necessario recarsi agli sportelli Quadrifoglio, che rimane comunque l’interlocutore principale per tutte le informazioni.

Autocertificazione obbligatoria

Nessuna Amministrazione pubblica potrà più esigere i certificati anagrafici.
A partire dal 1° gennaio 2012, cioè dall’entrata in vigore dell’art. 15 della Legge n. 183 del 12 novembre 2011, le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, fatti e qualità personali sono valide solo nei rapporti tra privati.
Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi, i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle autocertificazioni, di cui agli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.
La novità sta nell’aver introdotto il concetto di “dovere” da parte della P.A. di non richiedere ai cittadini alcun certificato e, conseguentemente, di consentire ai cittadini il pieno esercizio del diritto di presentare l’autocertificazione.

Come si fa
Si presenta una dichiarazione in carta semplice, firmata dall’interessato, senza autentica e senza bollo, che può essere inviata anche per fax, per posta o consegnata da un’altra persona, alla quale si allega sempre copia fotostatica, non autenticata, del documento di riconoscimento del sottoscrittore.
L’autocertificazione ha lo stesso valore del certificato o dell’atto che sostituisce, sia per quanto riguarda il suo contenuto, sia per quanto riguarda la validità temporale.

Scheda servizio: Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà

Autocertificazione: elenco DPR 445/2000

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Vai al contenuto principale  Percorso di navigazione  Vai al menu di Comune di Firenze  Vai al menu di Area tematica  Piè di pagina

Scorciatoie - Funzionalità

Torna indietro,  Stampa pagina 

Scorciatoie - Pagine principale

Comune di Firenze  Eventi in Città  Servizi e modulistica - Servizi on-line  Mappa del sito