città di firenze
English Version
Porta Romana Porta Romana Porta Romana Giardino Torrigiani
Porta Romana - piazza della Calza
Porta Romana - scultura di M. Pistoletto
Porta Romana - Scuderie
Giardino Torrigiani
GEOmobi 055055

GEOmobi

Infomobilità, ZTL, Parcheggi, Lavaggio strade in tempo reale

trova firenze

Trova Firenze

I luoghi della Città: Sedi, Uffici, Musei, Seggi elettorali....

Percorso: Home > Città di Firenze > Festival delle luci 2012
testo piccolo testo medio testo grande Stampa la pagina RSS Twitter Facebook

F-LIGHT - Firenze Light Festival 2012

icona





Innovazione tecnologica e risparmio energetico
Firenze, città famosa in tutto il mondo per il suo inestimabile patrimonio artistico e culturale, ha deciso di investire nello sviluppo tecnologico, offrendo un palcoscenico unico per le imprese del settore illuminotecnico che vogliono mettere in mostra l’eccellenza della loro produzione.
L’Amministrazione Comunale di Firenze crede nell’applicazione dell’innovazione tecnologica agli spazi urbani sia in termini di mobilità sostenibile, che di infrastrutture ICT (Information and Communication Technology). Per questa ragione, sostiene i progetti che portano ad evidenti risultati di risparmio energetico nell’intero “Life Cycle” di prodotto/servizio. Il settore illuminotecnico ha un ruolo fondamentale in tale processo, grazie anche all’integrazione con altre tecnologie utilizzate in ambito urbano. La Legge di Stabilità 2013 del Governo Monti, e l’adesione del Comune di Firenze al Patto dei Sindaci, pongono tali temi al centro dell’azione di governance locale.
F-LIGHT è una iniziaticva dell'Assessorato alle Attività Economiche.
SILFIspa, Società Illuminazione Firenze, è il principale partner del Comune di Firenze per la realizzazione di F-LIGHT – Firenze Light Festival 2012.

1972 – 1982 - 2012:  Anniversari  UNESCO
Il Centro Storico di Firenze è stato iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1982. Il 17 dicembre 2012 ne ricorre il 30° anniversario. Un traguardo importante, che coincide con il 40° anniversario della firma della Convenzione UNESCO sul Patrimonio Mondiale, datata 1972.
F-LIGHT - Firenze Light Festival 2012 intende, dunque, valorizzare l’eccezionale patrimonio monumentale di Firenze attraverso i seguenti obiettivi:
-
Fare della Città di Firenze un palcoscenico di eccellenza per l’innovazione tecnologica per le imprese del settore illuminotecnico, instaurando rapporti di partnership con le divisioni Ricerca e Sviluppo aziendali - cuore della crescita economica - e portando a compimento realizzazioni di lighting design in attuazione del Piano Comunale di Illuminazione Pubblica approvato nel 2009;
-
Creare un dibattito sulla cultura dell’illuminazione, favorendo momenti di confronto fra progettisti, aziende, amministratori ed associazioni di categoria;
-
Aprire la strada a costanti riflessioni, idee e spunti di crescita aperti alla partecipazione del mondo universitario e professionale.

 

  • F-LIGHT 2012 - Mappa e calendario accensioni (scaricabile)
  •  

    I luoghi di F-LIGHT - Calendario accensione installazioni

    I luoghi di F-LIGHT - Calendario accensione installazioni

    3 novembre     Piazza Santa Croce - FLORENS 2012 – F-LIGHT Preview,

    8 dicembre      Piazza della Signoria, Palazzo della Mercanzia: "La luce delle nuvole"
                               Piazza della Repubblica: “Il Palazzo della Rinascente si veste di luce”
                               
    9 dicembre      Centro storico: “Tracce di luce su tracce di Storia”
                               Ponte Santa Trinita: “Riflessi di luce sull’Arno”
    10 dicembre   Piazza della Stazione -Abside della Basilica di Santa Maria Novella

    11 dicembre   Via Paolieri
                               Piazza della Stazione (ex Pensilina)
    12 dicembre   Borgo San Jacopo, Via de’ Barbadori, Via de’ Bardi
    13 dicembre   Piazza Santo Spirito
    -Basilica di Santo Spirito: “Dimora luminosa”
    14 dicembre   Campanile della Badia Fiorentina e Torre del Bargello
    15 dicembre   Piazza della Signoria
    - Loggia dei Lanzi
    20 dicembre   Piazza del Mercato di San Lorenzo: “Mosaico digitale”
    21 dicembre   Piazza della Signoria - Palazzo delle Generali - "Visions of Florence"
    4 gennaio 2013 Piazza Santa Maria Novella -Facciata della Basilica di Santa Maria Novella

    F-LIGHT 2012 è realizzato grazie alla collaborazione di numerose aziende coordinate e supportate da SILFIspa, l’azienda di illuminazione funzionale ed artistica della città di Firenze.

     

    Piazza della Signoria - Palazzo della Mercanzia (Museo Gucci) "La Luce delle Nuvole"

    icona

    Dall'8 dicembre ore 17,00

    Il progetto della luce di Palazzo della Mercanzia, dal 2011 sede del Museo Gucci, è un intervento che riscopre e valorizza tutto il fascino di questa architettura fiorentina.
    Il sistema ‘La luce delle nuvole’ esalta agli occhi dei fiorentini, e a quelli di tutti i numerosi turisti che affollano la città nel corso delle festività natalizie, uno dei più significativi edifici storici della città. Collocato sul cornicione marcapiano, in modo da illuminare senza essere visibile agli osservatori, questo sistema consente una suggestiva integrazione dell’illuminazione con le caratteristiche architettoniche dell’edificio.
    ‘La luce delle nuvole’ sfrutta la tecnologie led per sviluppare una luce in grado di mutare temperatura colore, passando così dai toni più caldi a quelli più freddi senza soluzione di continuità. E’ grazie a questo movimento di ampio respiro, difficile da percepire nel breve periodo, ma significativo con lo scorrere del tempo, che si vanno a riscoprire, a seconda dei momenti, i particolari dell’edificio. E’ questo sensibile, continuo modificarsi all’occhio umano che definisce una vera e propria comunicazione  fra l’edificio e l’osservatore. Grazie alla luce, Palazzo della Mercanzia cessa la sua funzione di mero edificio storico, ancorché di indubbia bellezza, per tornare ad essere un protagonista della città, tanto nei tempi antichi quanto nella contemporaneità. La luce, il movimento, la valorizzazione alternata dei singoli dettagli rendono infatti vivo, reale un dialogo silenzioso fra Palazzo della Mercanzia e l’osservatore.
    L’installazione continuerà per tutto il periodo natalizio.

    Sponsor Gucci SpA.
     

    Piazza della Repubblica

    icona Dall' 8 dicembre ore 17.00

    La piazza è il frutto della ridefinizione urbanistica della città in seguito all'insediamento della capitale del Regno d'Italia a Firenze (dal 1865 al 1871).
    A seguito di questa trasformazione, la piazza divenne una sorta di "salotto buono" della città; vi si affacciarono fin da allora palazzi signorili, alberghi di lusso, grandi magazzini ed eleganti caffè che divennero luogo di ritrovo per letterati ed artisti.

    Il Palazzo della Rinascente si veste di luce
    Si coprono di luce le facciate della Rinascente di piazza Repubblica, grazie a tende luminose di LED bianco ghiaccio a cascata, posizionate in modo da lasciare scoperte le ampie finestre e i balconi signorili ed esaltare così le linee architettoniche del palazzo. Led stroboscopici ad effetto flash daranno vita alle facciate luminose, per tutto il periodo delle festività natalizie. 
    Luce anche nelle vetrine, con coloratissime sfere di luce. Sembrano delle enormi e bellissime decorazione natalizie, ma per Jacopo Foggini, l’artista che le ha create e chiamate “Christmas Eyes”, vogliono dire molto di più. Sono gli occhi dei bambini di tutto il mondo, un girotondo di sguardi che rappresenta il futuro, la speranza e la gioia.

     Realizzazione a cura della Rinascente.

    Ponte Santa Trinita - Riflessi di Luce sull'Arno

    icona

    Dal 9 dicembre al 6 gennaio
    (dalle ore 17.00)

    L’edizione 2011 di F-LIGHT ha consentito di realizzare il nuovo impianto di illuminazione del Ponte S.Trinita.
    Per la valorizzazione del Ponte e dei suoi riflessi in Arno si è reso necessario il ricorso alla flessibilità delle sorgenti LED ed alla precisione ottica delle più attuali tecnologie applicate agli apparecchi di illuminazione, grazie agli elevati standard qualitativi di Philips Spa.
    Lo spirito di F-LIGHT nel poter disporre di un impianto tecnologicamente evoluto consente anche quest’anno di godere della possibilità di accensione dinamica delle luci sotto le arcate del ponte, che varieranno di intensità e tipologia di bianco (da caldo a freddo) secondo programmazioni scenografiche pre-impostate.

    Tracce di luce su tracce di storia

    icona

    Dal 9 dicembre

    In occasione di F-Light - Firenze Light Festival 2012, Alessandro Martini e Alessandro Caloia hanno pensato di mettere un accento su alcune curiosità, per molti poco conosciute, che la città di Firenze nasconde all’ombra dei suoi monumenti più celebri.
    L’intenzione è quella di mettere in “Luce“ alcuni simboli che si trovano nel centro storico di Firenze, ai quali passeggiando non facciamo caso, o del cui significato ci interroghiamo senza trovare una risposta. Destando la curiosità dei cittadini e dei turisti, saranno quindi accese Tracce di luce su tracce di storia.

    Il profilo di Michelangelo
    Sulla destra del portone di ingresso di Palazzo Vecchio è scolpito un profilo, che la voce popolare attribuisce a Michelangelo. L’uomo ritratto era probabilmente un condannato alla gogna e Michelangelo, nel passare da Piazza della Signoria, lo aveva riconosciuto come un suo debitore. Per conservare quanto più a lungo possibile lo stato di infamia dovuto alla condanna, lo scultore volle fare un bassorilievo del profilo del condannato, scolpendo direttamente sul bugnato di Palazzo Vecchio.

    Le buchette del vino
    Nelle vie del centro di Firenze si possono spesso trovare, lungo le mura dei palazzi nobiliari, piccole finestre ad arco, alcune delle quali conservano ancora l'originale porticina in legno. Da tali aperture, i nobili proprietari dei palazzi potevano vendere al minuto il vino prodotto nei loro possedimenti agricoli fuori Firenze.
     

    VISITE GUIDATE A CURA DEL MUSEO DEI RAGAZZI fino al 9 febbraio.

    Progetto a cura di Atlas & Livelux

    Abside Basilica Santa Maria Novella

    icona Dal 10 dicembre ore 17,00

    L'intervento per la nuova illuminazione dell'abside della Basilica di Santa Maria Novella, inserito in F-LIGHT Firenze Light Festival 2012, rientra in un ampio progetto di riqualificazione di Piazza della Stazione. L'abside di Santa Maria Novella, al momento scarsamente percepibile nella visione notturna della piazza, ne diventerà protagonista, dialogando con l'architettura razionalista della Stazione di Santa Maria Novella, secondo l'intento del team di architetti del "Gruppo Toscano", guidati da Giovanni Michelucci.
    Grazie alla nuova illuminazione fissa, sarà definitivamente evidenziata la relazione materica fra la pietra della Basilica di Santa Maria Novella e quella scelta dai progettisti della Stazione di Santa Maria Novella.
    A fianco dell’illuminazione fissa si prevede, per il periodo natalizio, una illuminazione colorata dinamica che coglierà l’attenzione dei passanti attraverso giochi cromatici, accensioni, spegnimenti e variazioni di intensità.

    Progetto a cura di SILFIspa Partner tecnico Philips Spa

    Potenza elettrica attuale: 1,05kW
    Potenza elettrica dopo l’intervento:  1,8kW
    Incremento punti luce da 3 a 10

    Via Paolieri

    icona

    Dall'11 dicembre ore 17,00

    Via Paolieri, così strettamente legata a Largo Annigoni, ne è il principale accesso per chi, provenendo da Viale Giovine Italia, si dirige verso il parcheggio sotterraneo di Sant’Ambrogio, costeggiando la sede de “La Nazione”. Tutta l’area è, inoltre, molto frequentata da giovani e studenti, grazie alla presenza della Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze.
    L’intervento di illuminazione fissa, inserito in F-LIGHT Firenze Light Festival 2012, prevede il miglioramento degli illuminamenti su via Paolieri, mediante la sostituzione dei corpi illuminanti esistenti, con nuovi basati su tecnologia LED.
    Progetto a cura di SILFIspa. Partner tecnico Schréder Spa

    Potenza elettrica attuale:  2,25kW
    Potenza elettrica dopo l’intervento:  1,03kW
    Risparmio energetico 45%

    Piazza della Stazione - Ex pensilina

    icona

    Dall' 11 dicembre al 14 gennaio
    (dalle ore 17.00)

    L’intervento avrà ad oggetto la demarcazione luminosa di parte dell’area un tempo occupata dalla pensilina progettata da Cristiano Toraldo di Francia, e consentirà di avere una migliore percezione visiva a vantaggio degli utenti in ingresso e uscita dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella.
    Si tratta di una soluzione che coniuga il design del complesso illuminante di arredo urbano allo specifico contesto architettonico della stazione e degli edifici a essa circostanti.

    Obiettivi principali dell’intervento:
    Risparmio energetico grazie all’uso di tecnologia LED;
    Miglioramento percezione visiva e della sicurezza;
    Riduzione costi di manutenzione e gestione in zona ad elevata criticità.

    Installazione a cura di SILFIspa Partner tecnico AEC Illuminazione Srl

    Borgo San Jacopo, Via dei Barbadori, Via dei Bardi

    icona

    Dal 12 dicembre ore 17,00

    Si tratta di un importante progetto di riqualificazione di una delle aree più strategiche dell'Oltrarno fiorentino, inserita lungo l’asse che collega Ponte Vecchio a Ponte Santa Trinita, sulla riva sinistra dell’Arno. L'attuale impianto di illuminazione, risalente agli anni ’70 del 900, ha necessità di interventi strutturali su cavi e collegamenti e, dal punto di vista illuminotecnico, non permette una corretta percezione di insieme all’interno delle strade che lo costituiscono, poiché utilizza corpi illuminanti obsoleti e poco efficienti.
    La nuova illuminazione prevista per F-LIGHT 2012 consentirà di migliorare dunque la sicurezza dell’area e degli stessi impianti elettrici. Si prevede una nuova illuminazione funzionale con utilizzo della tecnologia LED e riduzione automatica del flusso luminoso in ore notturne a scarso traffico.
    Il corpo illuminante LED risulterà, inoltre, perfettamente inserito nel tessuto urbano, come da installazioni già realizzate nel centro storico di Firenze.
    Progetto a cura di SILFIspa. Partner tecnico Cree Europe Srl.

    Potenza elettrica attuale: 11kW
    Potenza elettrica dopo l’intervento: 5kW
    Risparmio energetico: 45%

    Santo Spirito - Dimora Luminosa

    icona

    Dal 13 al 31 dicembre
    (dalle ore 18:00)

    INAUGURAZIONE 13 DICEMBRE ORE 19.00
     

    DIMORA LUMINOSA. Omaggio a Mario mariotti e oltre.
    Il progetto prevede la realizzazione di una videoproiezione architetturale sulla facciata della Basilica di Santo Spirito
    Lo storytelling della videoproiezione prevede tre momenti distinti:

    - Omaggio a Mario Mariotti, in ricordo della leggendaria serata del 1980
    - Opera video in 3D mapping di The Fake Factory sulla storia della facciata della Basilica di Santo Spirito, gli studi sulla sezione aurea e la successione del Fibonacci, i disegni preparatori del Brunelleschi… e poi illusioni ottiche, magie visive e voli pindarici liberamente tracciati sulla nuda facciata della Basilica di Santo Spirito
    - Contest, a cura di IED Firenze, aperto a professionisti e studenti di grafica e grafica animata per la realizzazione di grafiche statiche e animate da proiettare durante le serate, con una comunicazione diffusa e capillare su Social Network e siti istituzionali; sistemi di voto e premiazioni on-line.
    Con il contributo di Braccialini.

    Campanile della Badia Fiorentina e Torre del Bargello

    icona

    Dal 14 dicembre alle 17,00

    Pur nella diversità delle loro forme, il Campanile della Badia Fiorentina e la Torre del Bargello dialogano perfettamente tra di loro, offrendo scorci singolari da numerosi punti della città.
    Attualmente, le due torri sono in condizioni di scarsa percezione all’interno dello skyline della città, a causa degli elevati contrasti di luminanza dei marmi del Duomo e della pietra della Torre di Arnolfo, che non rendono percepibili con facilità le due importanti torri nel panorama della città di Firenze.
    Gli obiettivi principali degli interventi previsti sono il riequilibrio percettivo dell’illuminazione dei monumenti all’interno dello Skyline di Firenze ed il miglioramento della percezione notturna dei monumenti anche da punti di vista interni al centro storico di Firenze. 
    Progetto a cura di SILFIspa. Partner tecnico BEGA

    Incremento punti luce da 6 a 10 
    Potenza elettrica attuale:  2kW
    Potenza elettrica dopo l’intervento:  1,8kW
    Risparmio energetico 10%

    Piazza della Signoria - Loggia de' Lanzi

    icona

    Dal 15 dicembre

    Ore 17,00  INAUGURAZIONE
    Ore 17, 30 CONCERTO GOSPEL con "The Pilgrims Gospel Choir”

    Grazie al contributo dello stilista fiorentino Stefano Ricci è stata realizzata la nuova illuminazione della Loggia dei Lanzi. L’intervento farà risaltare la galleria di capolavori scultorei custoditi all’interno della Loggia, come il Perseo di Benvenuto Cellini e il Ratto delle Sabine di Giambologna.
    Il progetto di illuminazione architettonica della Loggia assume, quindi, una particolare rilevanza, anche con riferimento alle celebrazioni per il 30° Anniversario di Firenze Sito del Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
    Attraverso l’enfatizzazione di ombre e di luci si potranno osservare ed apprezzare particolari artistici e architettonici finora celati; si potrà cogliere l’armoniosa plasticità delle composizioni marmoree e, allo stesso tempo, si rileverà la monumentalità delle volte a crociera.
    La nuova illuminazione artistica sarà attuata con l’utilizzo della tecnologia LED. Tramite un programma computerizzato, sarà inoltre possibile gestire una serie infinita di combinazioni luminose. Per esempio, il programma potrà essere impostato per dare una illuminazione diversa in alcune ore della giornata; oppure, in occasione di particolari avvenimenti e manifestazioni, potrà conferire alla loggia maggiore importanza visiva o, addirittura, oscurarla totalmente.

    A parità di illuminazione, rispetto agli apparecchi illuminanti tradizionali, si ottiene un risparmio di energia che si aggira intorno al 75%. I costi di manutenzione saranno pressoché totalmente assenti.
    Incremento punti luce da 4 a 91.

    Progetto artistico Arch. Claudio Dini
    Progetto esecutivo SILFIspa
    Sponsor Stefano Ricci
    con prodotti LineaLight

    Mercato di San Lorenzo - Mosaico digitale

    icona

    Dal 20 al 31 dicembre
    (tutti i giorni dalle ore 18.00)

    INAUGURAZIONE 20 dicembre ORE 19,30

    Il progetto prevede un intervento di illuminazione statica sulla facciata esterna del Mercato di San Lorenzo e una videoproiezione dall’interno, sfruttando le grandi vetrate del piano superiore.
    L’opera video proiettata è una suite visiva il cui filo conduttore è il concetto di mercato, natura, lavoro, scambio, alimentazione, cultura. 
    La videoproiezione è realizzata nell'ambito di Marakanda, progetto europeo che pone al centro delle iniziative i soggetti, pubblici e privati, che lavorano alla gestione dei mercati storici delle città, intesi come luoghi di commercio alternativi alla grande distribuzione, sede di promozione e di vendita di prodotti tipici del territorio e delle sue eccellenze.
    In quest’ottica FLIGHT 2012 diventa volano per la promozione del progetto stesso che parte dal rilancio del Mercato Centrale di San Lorenzo per poi diffondersi in tutta la città ed inserirsi nella rete internazionale.

    Progetto e direzione artistica Stefano Fake / THE FAKE FACTORY

    Piazza della Signoria - "Visions of Florence"

    icona

    INAUGURAZIONE 21 DICEMBRE ORE 19,00

    Dal 21 al 27 dicembre
    (dalle 18,00 alle 23,00)
    Una videoproiezione sulla facciata del Palazzo delle Generali di Piazza della Signoria, appositamente dedicata al 30° anniversario dell'iscrizione del centro storico di Firenze nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO.
    Una videoproiezione che occuperà tutta la facciata ed incanterà fiorentini e turisti per festeggiare l'altissimo valore riconosciuto alla eccezionale fioritura culturale e artistica di Firenze, attraverso un percorso visivo di celebrazione del patrimonio di Firenze.
    il video propone un'immaginaria giornata a Firenze, che prende avvio la mattina all’alba con l'ingresso dall'antica porta Romana e si snoda nel Centro Storico (Patrimonio UNESCO dal 1982) per concludersi la sera lungo il fiume Arno.

    Con il contributo di Generali.

    Santa Maria Novella - Facciata

    icona

    4 Gennaio 2013

    INAUGURAZIONE 4 gennaio ore 17,00

    La piccola chiesa di Santa Maria delle Vigne, così chiamata per i terreni agricoli che la circondavano, affidata nel 1221 ad un gruppo di domenicani di Bologna è quella che oggi – dopo centinaia di anni e di trasformazioni- è diventata la nostra basilica di Santa Maria Novella. Leon Battista Alberti disegnò il grande Portale centrale, la trabeazione e il completamento superiore della facciata, terminata nel 1470. La facciata marmorea di Santa Maria Novella è fra le opere più importanti del Rinascimento fiorentino, pur essendo stata iniziata in periodi precedenti e completata definitivamente solo nel 1920.
    Tra gli obiettivi della nuova illuminazione:
    miglioramento della qualita’ della percezione grazie all’utilizzo della luce bianca ad alta resa cromatica (riconoscibilita’ dei colori e dei materiali)
    -riduzione sensibile dei fenomeni di abbagliamento grazie al maggior impiego di ottiche asimmetriche e di corpi illuminanti dotati di schermi, accessori per sagomare la luce
    - risparmio energetico attraverso la riduzione delle potenze medie dei corpi illuminanti, ottenuta con migliori rendimenti e prestazioni.

    Incremento punti luce da 5 a 12
    Risparmio energetico 60%

    Progetto a cura di SILFIspa
    Partner tecnico Philips Spa

    Rassegna Stampa

    Media partner di F-LIGHT 2012 La Nazione, seguirà da vicino la manifestazione, con focus sui vari interventi ed interviste ai protagonisti del Festival.
    Di seguito una raccolta di articoli sul Firenze Light Festival in costante aggiornamento. 

    Piazza Santa croce - Preview

    icona

    Il 3 novembre, in occasione di Florens 2012, l'artista Mimmo Paladino si è cimentato in una nuova opera site specific concepita appositamente per piazza Santa Croce. Un’opera monumentale: una gigantesca croce realizzata disponendo enormi blocchi di marmo davanti alla magnifica basilica francescana di Firenze con la quale è entrata in dialogo-contrasto. I blocchi, di varie dimensioni e colori sono stati contornati da un tappeto di ciottoli bianchi. La percezione dell'opera è stata completa dalla luce che ha esaltato i volumi e le forme dei blocchi, e che riflettendosi sul selciato di ciottoli, ha creato un effetto neve in tutta la piazza.

    Passate edizioni

    FLIGHT 2012 è stato realizzato in collaborazione con:

    F-Light 2012 sponsor
     
    Seguici su twitterSeguici su FacebookSeguici su Youtube
    Licenza Creative Commons Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484

    Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

    Scorciatoie - Navigazione del Documento

    Vai al contenuto principale  Percorso di navigazione  Vai al menu di Comune di Firenze  Vai al menu di Area tematica  Piè di pagina

    Scorciatoie - Funzionalità

    Torna indietro,  Stampa pagina 

    Scorciatoie - Pagine principale

    Comune di Firenze  Eventi in Città  Servizi e modulistica - Servizi on-line  Mappa del sito